FATIMA 2017 PELLEGRINAGGIO VIRTUALE

FATIMA 2017 PELLEGRINAGGIO VIRTUALE

Abbiamo ancora negli occhi la visione di Papa Francesco a Fatima per il centenario delle apparizioni e la canonizzazione dei pastorelli Giacinta e Francesco con la moltitudine di persone nella spianata della preghiera.

A tutti i pellegrini che si recano a Fatima il Santuario propone un percorso giubilare. Noi vogliamo tentare di farlo  insieme in maniera virtuale, ma con tutta la nostra mente e il nostro cuore.

TEMA DELL’ITINERARIO:

“IL MIO CUORE IMMACOLATO SARA’ IL TUO RIFUGIO E IL CAMMINO CHE TI CONDURRA’ A DIO“.  (Parole della Madonna a Suor Lucia).

Le tappe del percorso sono quattro.

PRIMA TAPPA: PORTICO DEL CENTENARIO

Portico_del_Centenario

Sono sotto il portico del Centenario. Ponendo in Dio tutta la mia speranza e fiducia, professo la fede che mi muove ad adorarlo e ad amarlo – la fede della Chiesa della quale sono parte,

“Io credo in Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra. E in Gesu’ Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra  di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti.

Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen”

SECONDA TAPPA: CAPPELLINA DELLE APPARIZIONI

…recitate il Rosario tutti i giorni per ottenere la pace del mondo e la fine della guerra”  (memorie di Suor Lucia).

Cappellina_delle_Apparizioni

Siamo nel cuore del complesso sacro, piccolo e umile, ma accogliente rifugio per chi ha bisogno di confidarsi con la Dolce Mamma, che sembra sia lì in attesa dei suoi fragili figli in cerca di conforto, di un abbraccio d’amore che solo una mamma sa donare.

Questo luogo ricorda la richiesta della Madonna che qui fosse costruita una Cappella e il suo appello a non offendere piu’ Dio. Sotto lo sguardo sollecito della Madonna del Rosario, che mi insegna a seguire il Signore, medito i misteri della vita di Gesu’ Cristo, cercando di impostare la mia vita con Lui, contemplandolo, mentre prego.

TERZA TAPPA: TOMBE DEI PASTORELLI

“Giacinta cominciò ad amare tanto il Santo Padre che ogni volta che offriva i suoi sacrifici a Gesu’ aggiungeva: è per il Santo Padre. Alla fine della corona, si recitavano sempre tre Ave Maria per il Santo Padre”   ( Memorie di Suor Lucia).

Tombe_dei_pastorelli

Vicino alle tombe dei Pastorelli offro al Signore la mia preghiera per il Santo Padre, faccio mie le sue intenzioni e con lui mi unisco a tutta la Chiesa:

Signore, Buon Pastore dell’umanità, che hai affidato a Pietro e ai suoi successori la missione di confermare i fratelli nella fede e di illuminarli nell’ascolto della Parola – in questo luogo in cui i Pastorelli di Fatima hanno dato testimonianza di una profonda devozione al Santo Padre e di un intenso amore per la Chiesa, noi ti chiediamo che il Tuo Spirito di Sapienza illumini il Papa Francesco nella sua missione di Successore di Pietro; che la Tua Misericordia lo protegga e conforti; che la testimonianza dei Tuoi fedeli lo animi nella sua missione e che la tenera presenza di Maria sia per lui segno del Tuo amore; che sia forte nella fede, audace nella speranza e zelante nell’amore. Tu che sei Dio con il Padre, nell’unità dello Spirito Santo. Amen”

QUARTA TAPPA: CAPPELLA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO  

“Ci disse di pregare per la pace, per porre fine alla guerra”.   (Memorie Suor Lucia).

Cappella_del_Santissimo_Sacramento

La pace è un elemento marcante nel messaggio di Fatima. La Madonna la annuncia e insiste sull’importanza di pregare per ottenerla. Accogliendo l’invito della Regina della Pace mi unisco a tutti gli uomini e le donne che desiderano e costruiscono la pace, adoro il Signore in silenzio e, in questa cappella che è stata costruita per ottenere la pace, a Lui  rivolgo la mia preghiera:

Signore, Padre Santo,

che in Gesu’ ci hai dato la Tua pace e attraverso di Lui ci hai voluti condurre al Tuo Cuore – in questo luogo  in cui la Vergine Maria ci invita alla preghiera per la pace nel mondo e in cui l’Angelo della Pace ci esorta ad adorare Dio solo, noi Ti chiediamo che regni la concordia tra i popoli, che i responsabili delle nazioni trovino cammini di giustizia, che tutti otteniamo la pace del cuore e che, per intercessione della Regina della Pace, siamo costruttori di un mondo piu’ fraterno.  Per Cristo, Nostro Signore. Amen”

A conclusione del nostro pellegrinaggio virtuale vogliamo consegnarci a Maria con la

PREGHIERA GIUBILARE DI CONSACRAZIONE

In festosa attitudine di lode e in gioioso ringraziamento, mi consegno alla Vergine Maria per consacrarmi, con Lei, al Signore della vita, dell’allegria e della benedizione, offrendo a Lui quanto sono e possiedo, per le mani della Madonna di Fatima, rifugio e cammino verso Dio:

Madonna_di_Fatima

“Salve, Madre del Signore,

Vergine Maria, Regina del Rosario di Fatima! Benedetta fra tutte le donne, sei l’immagine della Chiesa rivestita di luce pasquale, sei l’onore del nostro popolo, sei il trionfo sul male.

Profezia dell’Amore misericordioso del Padre, Maestra dell’Annuncio della Buona Novella del Figlio, Segno del Fuoco ardente dello Spirito Santo, insegnaci, in questa valle di gioie e di dolori, le verità esterne che il Padre rivela ai piccoli.

Mostraci la forza del tuo manto protettore. Nel tuo Cuore Immacolato, sii il rifugio dei peccatori e la via che conduce a Dio.

Unito/a ai miei fratelli, nella Fede, nella Speranza e nell’Amore, a Te mi affido. Unito/a ai miei fratelli, attraverso di Te, a Dio mi consacro, o Vergine del Rosario di Fatima.

E alla fine, avvolto/a dalla Luce che dalle tue mani giunge a noi, darò gloria al Signore per i secoli dei secoli. Amen”

Angela
Centro Regionale
Milizia dell’Immacolata – Emilia Romagna

 
download-pdfSCARICA IL DOCUMENTO